Frullato verde fresco biologico in vaso di vetro

Tutti i gambi e i semi di sedano sono indicati come trattamenti per la gotta per ridurre i livelli di acido urico, diminuire il dolore e come diuretico per ridurre la pressione sanguigna. Come può l'umile gambo di sedano, o gli estratti dei suoi semi, essere così utile?

Il sedano può ridurre il dolore, abbassare la pressione sanguigna ed essere un rimedio per la gotta

La cura della gotta richiede la riduzione dei livelli di acido urico. L'obiettivo medico standard è un livello sierico (di sangue) di 6 mg/dL. L'abbassamento dei livelli di acido urico dissolve i cristalli di MSU che sono formati principalmente da acido urico. La risposta del sistema immunitario a questi cristalli è la causa più rapida del dolore e dell'irritazione. I farmaci simili all'allopurinolo sono inibitori della xantina ossidasi: inibiscono l'enzima responsabile di una fase importante della trasformazione delle purine in acido urico all'interno del fegato, in modo da produrre meno acido urico.

Il sedano è probabilmente una delle sostanze pure in grado di inibire la xantina ossidasi, secondo una ricerca condotta sui ratti, dove questi ultimi hanno ridotto l'acido urico grazie al 3-n-butilftalide, o 3nB in breve. Si tratta della sostanza contenuta nel sedano che ne conferisce il profumo e il sapore caratteristici.

Tuttavia, i vantaggi della 3nB per le vittime della gotta vanno oltre. La 3nB ha anche proprietà diuretiche. Pertanto, favorisce l'escrezione di urina e può ridurre i livelli di acido urico migliorandone l'escrezione nelle urine. Inoltre, in quanto diuretico, agisce per ridurre la pressione sanguigna, il che è necessario per le persone affette da gotta, poiché l'ipertensione si accompagna sempre alla gotta.

Sedano e antidolorifici

Due piccole ricerche hanno raggiunto conclusioni interessanti e speranzose sul sedano come antidolorifico. Un estratto di sedano, standardizzato in 85% 3nB, è stato somministrato a 15 persone affette da artrite, osteoporosi e gotta. Hanno assunto 34 mg due volte al giorno per 3 settimane. Dopo tre settimane, i pazienti hanno riferito una diminuzione dei livelli di dolore e alcuni di loro hanno dichiarato di aver completamente smesso di soffrire.

Quanto e in che tipo? Da 4 a 8 gambi di sedano recenti, giorno per giorno. Sono più vivaci se non sono flosci. La 3nB si trova nei gambi, non nelle foglie. Il sedano si sposa bene con il formaggio cheddar, che è un alimento a basso contenuto di purine che non aggiunge molto acido urico - tutti gli alimenti contengono purine in qualche misura.

I succhi di frutta composti da 4-8 gambi possono fornire anche la 3nB. Il sedano può essere inserito negli stufati, che sono un ottimo pasto per la gotta in quanto migliorano il consumo giornaliero di acqua, in quanto i componenti dello stufato sono alimenti a basso o medio livello di purine - sappiate che la zuppa di vongole è eccessivamente purinica.

Integratori alimentari

Acquistare l'estratto di semi di sedano standardizzato in 85% 3nB. Compresse o capsule. Due volte al giorno per un totale di 150-300 mg al giorno. Sono particolarmente utili se ci si annoia a consumare sedano giorno dopo giorno e durante i viaggi. Gli estratti possono essere più adatti dei gambi.

Attenzione! Il sedano non deve essere assunto in caso di gravidanza o allattamento. E in caso di malattie renali. Chi consuma molto sedano o assume integratori alimentari a base di sedano non deve passare troppo tempo sotto il sole.