Rendering 3d di camera da letto con letto sfatto e sgualcito nella notte di luna piena

La domanda più frequente che mi viene posta durante i miei seminari sull'insonnia è cosa fare per quei fastidiosi risvegli nel cuore della notte. Non c'è una risposta giusta, soprattutto perché dipende in gran parte da cosa ha svegliato il dormiente in primo luogo.

Svegliarsi senza motivo?

Oggi voglio concentrarmi su una situazione particolare, comune a quasi tutti i corsi: "Che dire di quelle notti in cui non ho IDEA del perché sono sveglio? Quelle notti in cui sono eccessivamente preoccupato e arrabbiato per qualcosa in particolare, ma mi sveglio senza motivo". Ecco i miei consigli:

Cercare di non svegliarsi completamente

Quando vi accorgete di essere svegli, fate del vostro meglio per non svegliarvi completamente. Non aprite gli occhi e non guardate l'orologio: cercate semplicemente di addormentarvi. A volte funziona.

Concedetevi una finestra delicata per riaddormentarvi.

Se vi svegliate completamente, guardate l'orologio, andate in bagno, se necessario, e poi concedetevi una delicata finestra di circa 15-20 minuti per riaddormentarvi, con qualsiasi tecnica di rilassamento conosciate. A volte mi concentro sull'inspirazione e l'espirazione attraverso il cuore, immaginando che la luce bianca mi circondi e attraversi tutto il corpo. Alcuni dei miei clienti contano all'indietro, altri ascoltano qualcosa di rilassante. Qualsiasi cosa funzioni! Se non vi siete addormentati dopo circa 15-20 minuti, ponetevi una domanda importante: Mi sento calmo e rilassato o mi sento frustrato o stressato perché non sto ancora dormendo? Può sembrare una sciocchezza, ma è una distinzione essenziale da fare. In generale, per le persone con un sistema del sonno sensibile, emozioni come la paura, l'ansia, la rabbia, la frustrazione e la delusione allontanano il sonno, mentre i sentimenti di amore, sicurezza e fiducia invitano a dormire. Se ci si sente veramente rilassati, tranquilli e sereni, è possibile addormentarsi o almeno riuscire a distendere il corpo e la mente.

Lo so per me, ma con la mia vasta storia di insonnia e di malinconia durante il giorno per questo motivo, potrei passare da un sonno tranquillo all'irritazione per il risveglio in un paio di minuti. Alcune notti mi sintonizzo con la luce bianca, la respirazione profonda, le idee confortanti e i sentimenti calmanti e ritorno a dormire abbastanza rapidamente, mentre altre notti non ci riesco. Sono semplicemente troppo arrabbiato, ansioso o frustrato per il fatto che il mio sonno sia stato nuovamente interrotto. Per tutte queste notti consiglio una variante dell'EFT/tapping nota come "Tecnica di rilascio e sostituzione".

Rilasciare le emozioni negative

Per la componente di lancio di questa procedura, mi sintonizzo sull'emozione negativa, cercando di renderla il più potente possibile, e picchietto più forte che posso, praticamente battendo sui punti. Per esempio, mentre picchietto sul lato della mano posso dire qualcosa come,

Nonostante sia delusa, frustrata e stressata per il fatto di essere sveglia a quest'ora quando speravo disperatamente di dormire durante la notte, scelgo di sentire questi sentimenti completamente e di scaricarli.

Mentre tamburello su ogni palco, immagino che ogni emozione si sprigioni come fumo nero:

    • Testa: tutta questa frustrazione
    • Sopracciglia: tutta questa rabbia
    • Lato occhi: così deluso
    • Sotto gli occhi: Volevo dormire ma sono sveglio
    • Labbro superiore: sono di nuovo sveglio.
    • Mento: così frustrato
    • Ossa del colletto: ansioso!
    • Sotto le armi: delusione

Poi mi siedo per un minuto e immagino che tutti questi sentimenti negativi si allontanino in una nuvola di fumo nero, svanendo infine nel nulla.

Passare a emozioni positive

Quando mi sento più imparziale, inizio la parte di sostituzione di questa procedura. L'idea è di sostituire i sentimenti che allontanano il sonno, come la rabbia, la frustrazione e l'ansia, con quelli che favoriscono il sonno, come l'amore, la fiducia e la gratitudine. Questi sentimenti potrebbero essere più difficili da contattare rispetto alla frustrazione e alla rabbia. Questo è quanto in apparenza, ma ecco alcuni suggerimenti:

    • Concentratevi su qualcuno o qualcosa che amate profondamente: il volto di vostro figlio, del vostro animale domestico o di chiunque altro amiate molto.
    • Concentratevi su qualcuno o qualcosa per cui siete grati.
    • Immaginate un luogo di profonda pace e sicurezza
    • Immaginate di connettervi con un potere superiore e di essere avvolti dalle sue braccia e confortati nel sonno.
    • Pensate a qualsiasi cosa che porti un sorriso o un piacere al vostro cuore.

Poi mi siedo e lascio che il mio cuore si riempia di luce bianca e di amore incondizionato. Lo invio all'Universo in tutte le direzioni.

In poco tempo passo da irato e sveglio a calmo e pronto a dormire. L'altra notte sono tornata a letto e ho dormito quasi sei ore in più!

La prossima volta che vi svegliate senza un motivo apparente e non riuscite a riaddormentarvi nell'arco di 15-20 minuti, chiedetevi come vi sentite quando siete svegli. Se state provando sentimenti che scacciano il sonno, provate a rilasciarli e a sostituirli con sentimenti che favoriscono il sonno. Potreste essere piacevolmente sorpresi di passare una bella notte.