Bugleweed

hummel, impollinazione, insetto

L'ambrosia è una pianta dai fiori blu molto bella. È relativamente sconosciuta e raramente coltivata nei nostri giardini, anche se è abbastanza bella da essere considerata una pianta ornamentale.

Come pianta medicinale, l'ambrosia ha un effetto calmante. È efficace contro il bruciore di stomaco e l'insonnia. Applicata esternamente, può essere usata contro le ferite, per trattare cicatrici e ulcere.

Descrizione della pianta

L'alcefalo è originario dell'Europa. Preferisce crescere in luoghi semi-ombreggiati o ombreggiati, quindi si trova spesso in boschi e radure. Questa pianta perenne cresce fino a 30 centimetri di altezza.

In primavera, dal rizoma della radice ramificata spuntano inizialmente foglie lucide di colore verde scuro. Il nome della bugleweed deriva probabilmente dalle propaggini del rizoma. Le foglie sono leggermente ondulate ai bordi. Da maggio in poi il fusto della bugola strisciante cresce verso l'alto e diventa uno stelo floreale eretto. I fiori labiati di colore viola compaiono tra maggio e giugno. A volte i fiori sono di colore rosa chiaro, una varietà di cimice.

Caratteristiche

Nome scientifico
Ajuga reptans.

Famiglia di piante
Lamiaceae.

Altri nomi
Bugle, bugleherb, blue bugle, carpetweed, carpet bugleweed, common bugle, St. Lawrence plant.

Parti di impianto usate
Foglie e fiori.

Ingredienti
Oli essenziali, ajugol, ajugosidi, arpagide, delfinidina, aucubina, acido tannico.

Periodo di raccolta
Da maggio a giugno.

Proprietà medicinali

Uso principale: Digestione.

Effetti di guarigione

        • Antibatterico
        • Rassicurante
        • Antinfiammatorio
        • Diuretico
        • Antidolorifici

Aree di applicazione

        • Infiammazione della mucosa orale
        • Tonsillite
        • Acidità di stomaco
        • Indigestione
        • Bruciore di stomaco
        • Ulcera peptica
        • Insonnia
        • Reumatismo
        • Gotta
        • Infiammazione delle articolazioni
        • Edema
        • Ossa rotte
        • Ferite
        • Cicatrici
        • Ulcere
        • Eczema

Forme di preparazione

La cimicifuga può essere utilizzata come tè o come tintura. Ma sorprendentemente, la bugola blu non viene quasi mai utilizzata. È come una macchia bianca sulla mappa delle labiate variamente utilizzate.

È perché la bugola blu ha un odore meno balsamico di altri labiati? Oppure perché la bugola non è un tipico labiato mediterraneo e quindi non è stata diffusa dai monaci nel Medioevo? O forse è troppo rara?

Ma non può essere per il suo aspetto, perché la bugola blu è eccezionalmente bella e attira l'attenzione per la sua bellezza. Per quanto interessante sia l'aspetto della bugola blu, ha anche molti poteri curativi, sebbene sia quasi del tutto sconosciuta come pianta medicinale.

Per un infuso di bugola blu, versare uno o due cucchiaini di bugola blu in una tazza di acqua bollente e lasciare in infusione per dieci minuti. Quindi filtrare e bere a piccoli sorsi. Bere da una a tre tazze di questo tè al giorno.

Come per tutte le erbe medicinali altamente efficaci, dopo sei settimane di uso continuo si dovrebbe fare una pausa e bere temporaneamente un altro tè con effetti simili. In seguito si può riprendere a bere il tè della tromba blu per sei settimane. La pausa evita possibili effetti indesiderati a lungo termine, ma l'effetto desiderato della cimice blu viene mantenuto.

Tintura

Per preparare da soli una tintura di bugola blu, versare le foglie della bugola blu in un barattolo con tappo a vite con doppio grano o spirito di vino fino a coprire tutte le parti della pianta e lasciare la miscela chiusa per 2-6 settimane. Quindi filtrare e versare in una bottiglia scura. Assumere 10-50 gocce di questa tintura da una a tre volte al giorno. Se la tintura è troppo concentrata, si può diluire con acqua.

La bugola blu può essere usata internamente, come tè o tintura, contro molti problemi digestivi. È particolarmente apprezzata contro il bruciore di stomaco e le ulcere gastriche. Inoltre, la bugola blu aiuta contro le infiammazioni della bocca e della gola. Può essere utilizzata anche contro l'angina. Poiché la bugola blu ha un effetto calmante, può essere utilizzata anche contro l'insonnia e il nervosismo.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, analgesiche e diuretiche, la tromba blu è molto indicata anche per il trattamento dei processi infiammatori reumatici. Il suo effetto è simile a quello dell'africano Artiglio del diavoloperché entrambi contengono il principio attivo arpagide.

Per uso esterno, l'infuso di bugola blu o la tintura diluita possono essere utilizzati sotto forma di impacchi, bagni o lavaggi. Con questo tipo di applicazione si possono lenire ferite, eczemi e ulcere in fase di cattiva guarigione. La bugola blu può anche essere usata esternamente per il trattamento delle cicatrici.

 

Bugleweed (Wiktionary)

English

Etymology

bugle +‎ weed

Noun

bugleweed (plural bugleweeds)

  1. Any of the aromatic herbs in genus Lycopus, especially Lycopus virginicus, water horehound
  2. Ajuga, a group of herbs used for ground cover; bugle
...
" Torna all'indice del glossario