Podio di mattoni rossi per la pubblicità di prodotti cosmetici con fiori di camomilla. Bicchiere di essenza o siero idratante e camomilla. Sfondo in tessuto beige. Concetto Wabi sabi

There are two plants called chamomile. One is the German chamomile (Matricaria recutita), while another is known as the Roman, or English chamomile (Chamaemelum nobile). Generally, Herbalists believe German chamomile are the more powerful acting of both.

All you need to know about Chamomile

Circa 120 componenti chimici sono stati identificati nella camomilla come metaboliti secondari, compresi 28 terpenoidi, 36 flavonoidi, e 52 composti aggiuntivi con potenziale attività farmacologica (Salamon, 1997). Gli studi hanno anche dimostrato che la camomilla tedesca ha potenti proprietà antibatteriche, antimicotiche e antibatteriche. Mentre Camomilla romana è usato per l'ansia, l'angoscia e altri disturbi del sistema nervoso oltre agli spasmi muscolari, ecc.

La camomilla romana è una perenne erbacea strisciante, originaria dell'Europa nord-occidentale e del Nord Africa. Si insinua vicino al terreno e può raggiungere fino a 30 cm di altezza, mentre Camomilla tedesca (Matricaria recutita) è originaria dell'Europa e dell'Asia occidentale e naturalizzata in Nord America.

What are the properties of Chamomile?

L'uso medicinale della camomilla risale ai primi Egizi, Romani e Greci.

L'olio essenziale della camomilla romana è composto principalmente da camazulene, acido angelico, acido tiglic, e molti lattoni sesquiterpenici. Altri componenti della camomilla romana includono acido anthemico, athesterol, anthemene, resina e tannino. L'olio essenziale della camomilla tedesca comprende camazulene, -bisabololo, -bisabololaxidi A e B, spathulenol cis-En-yn-dicycloether e farnesene. Altri componenti della camomilla tedesca includono un olio volatile, acido anthemico, antheminidine, tannino, matricarina e apigenina.

La camomilla tedesca è spesso usata topicamente in una crema o unguento per lenire la pelle irritata, grazie alle sue proprietà antibatteriche, antimicotiche e antibatteriche. Le prove indicano che potrebbe essere moderatamente efficace nel trattamento dell'eczema.

Uso della camomilla per la cura della pelle

È molto buona per la pelle secca, rossa, calda e sensibile e si pensa che abbia proprietà antiallergiche che rendono la camomilla un ingrediente molto utile nei prodotti naturali per la cura della pelle che mirano a questo tipo di pelle.

La camomilla è rinomata come un importante analgesico, antinfiammatorio e cicatrizzante, alleviando il dolore, il rossore da qualsiasi causa e stimolando il ripristino della pelle.

La camomilla tedesca ha un'azione più potente grazie al suo più alto contenuto di camazulene che le dà anche il titolo di Super Blu. Come la maggior parte degli oli essenziali, la camomilla ha proprietà antisettiche e quindi viene utilizzata nei prodotti per la cura della pelle come decongestionante e detergente.

La camomilla è usata dagli erboristi come un estratto di erbe che potrebbe essere usato internamente per una selezione di disturbi di salute come: Condotto lacrimale bloccato, Coliche, Diarrea, Eczema, Gengivite (malattia parodontale), Indigestione e bruciore di stomaco, Insonnia, Sindrome dell'intestino irritabile, Ulcera peptica e irritazioni della pelle.

Esternamente può essere usato in lozioni, unguenti o applicato direttamente sulla pelle per qualsiasi problema della pelle che abbia una parte di irritazione, infiammazione e/o malattia. È spesso combinato con altre erbe o oli essenziali come lavanda, calendula e molti altri.