Assortimento di frutta e verdura fresca

Inflammation is a natural healing response to disease or injury. It’s a fantastic answer so long as it only lasts a brief period – hours or days. A problem arises however, once the inflammation does not subside, because long-term inflammation causes a whole lot of damage in the body.

Buono a sapersi

Ci sono molte condizioni di salute in cui l'infiammazione a lungo termine, o cronica, gioca un ruolo enorme. Queste includono:

  • Artrite reumatoide
  • Dolore articolare
  • Dolore muscolare
  • Fibromialgia
  • Malattia gengivale
  • Malattia cardiovascolare
  • Eczema, psoriasi
  • Asma
  • Emicrania
  • Alzheimer’s Disease
  • Allergie
  • Epatite persistente
  • Sinusite
  • IBS (sindrome dell'intestino irritabile) e gastrite
  • E molto di più

Ridurre l'infiammazione

Find out if you have some food or chemical sensitivities or allergies – You likely do

  • I più frequenti sono il latte di bestiame e il grano, ed eventualmente il glutine.
  • Puoi organizzare un test per mezzo di un terapista nutrizionale (bant.org.uk) o il tuo medico se sei fortunato.

Probably the majority of individuals with chronic inflammation have a ‘leaky gut’

  • Leaky gut contribuisce all'allergia e/o alla reazione autoimmune (per esempio l'artrite reumatoide).
  • Mastica molto bene il tuo cibo, per aiutare la digestione. La saliva include proprietà curative che dovranno pagare il più possibile il cibo prima di consumarlo.
  • Assicuratevi di avere sufficiente vitamina A e zinco nella vostra dieta. Queste aiutano a guarire l'intestino.
  • The amino acid L-glutamine is an important food for the gut lining and is required in larger amounts once the body is under physical, psychological or psychological pressure, than is normally found in the diet. Supplement your diet with L-Glutamine – it is most cost effective when purchased in powder form.
  • Anthocyanadins that you’ll see in berries help to fix the’leakiness’ between tissues. Berry Power will also decrease water retention/oedema.

Prenditi cura delle tue ghiandole surrenali

  • Sei sotto ansia a lungo termine, o hai avuto brutte scosse o ferite?
  • Sei stanco all'inizio della giornata e spesso hai un'altra esplosione di energia più tardi?
  • Hai problemi a dormire? Sei nervoso dopo due o un caffè? Ti senti nervoso o stressato?
  • Se hai risposto sì a queste domande, è il momento di prendersi cura delle tue ghiandole surrenali.
  • Evitare gli stimolanti come zucchero, caffeina, sale eccessivo, MSG (glutammato monosodico).
  • Mangiate molta verdura e frutta, e pochi alimenti integrali (come il riso integrale). Le verdure a foglia verde e qualche alga del lago Klamath sono vitali per il sistema nervoso.
  • Andare a letto entro le 22.00, se possibile.
  • Take some adaptogenic herbs like Rhodiola, Ashwagandha, or Siberian or Korean Gingseng.
  • Prendi un po' di vitamina C e acido pantotenico (vitamina B5) in più.

Controlla l'assunzione di zucchero

  • Quando il tuo glucosio nel sangue è frequentemente sbilanciato, può provocare un affaticamento surrenale. L'affaticamento surrenale a sua volta contribuisce a ridurre la sintesi di cortisolo, che poi aumenta l'infiammazione.
  • Assicuratevi di mangiare qualche proteina con ogni pasto, e mangiare una dieta a basso GL (pesce, uova, pollo e pollame, legumi e legumi, piccoli pezzi di cereali integrali, buoni oli come AquaSource Fatty Acid, burro di cocco biologico, un po' di frutta fresca soprattutto bacche e molte verdure)
  • Artificial sweeteners, although very low in carbs, still upset blood sugar balance – it appears to be the sweet flavor, irrespective of calories.

Lose weight if necessary, especially if you’re’apple-shaped’ or keep extra inches across the middle

  • Il grasso intorno al centro provoca uno squilibrio di citochine da generare che, quando è fuori equilibrio, provoca l'infiammazione. Una dieta a basso contenuto di GL insieme alla dieta 5:2 funziona bene per molte persone, e stabilizza gli ormoni insulina e leptina.

Assicurati di avere abbastanza antiossidanti nella tua dieta o nel tuo piano di integrazione

  • Eat brightly colored fruit and vegetables. Forget the 5 a day message in the Government – think more in terms of 8-10 parts every day. Eat purple, red, orange, green, yellow and each bright colour you can consider.
  • Get enough zinc and selenium – one or two Brazil nuts each day, plus pumpkin seeds, and other seeds and nuts, and some fish, especially wild Alaskan salmon.
  • Prendi un po' di Pycnogenol al giorno.
  • Evitare le arachidi.

Integratori alimentari

  • Enzimi proteolitici (per esempio bromelina e papaina, e Serrapeptidasi).
  • Antiossidanti, come il picnogenolo
  • Vitamina C
  • Vitamina B5 (acido pantotenico, pantotenato di calcio o pantotenato di magnesio)
  • Complesso di vitamina B
  • Potere delle bacche (AquaSource)
  • Zinco
  • Magnesio
  • Adaptogens like Rhodiola, Ashwagandha, Ginseng siberiano, Korean Gingseng
  • Liquirizia deglutinata
  • Acidi grassi essenziali, come GLA, EPA e DHA
  • Curcumina
  • Vitamina D (prendi un po' di luce solare nei mesi estivi (20 minuti al giorno sono sufficienti)