foglie di gotu kola

Capire come concentrarsi e mantenere la memoria quando si invecchia non deve essere un problema difficile da affrontare. Molto di ciò che abbiamo imparato sul cervello e sull'invecchiamento negli ultimi anni ha gettato nuova luce su questo vecchio problema. Alcune soluzioni sorprendenti sono venute da queste scoperte.

Fattore di memoria

Probabilmente tutti noi conosciamo qualcuno (o forse siamo quel qualcuno) che ha problemi a ricordare le cose e scopre di non riuscire a concentrarsi quando invecchia. Non è insolito. Probabilmente pensiamo anche che in una certa misura sia inevitabile. . .solo parte dell'invecchiamento. Tuttavia, la scienza sta scoprendo che questo potrebbe non essere solo un sottoprodotto dell'invecchiamento, ma potrebbe avere altre cause alla radice....cause che sono effettivamente nelle nostre mani.

Tra le cause del perché le persone non riescono a concentrarsi e a mantenere la funzione della memoria quando invecchiano c'è la riduzione della circolazione del sangue al cervello. La mente usa più ossigeno di qualsiasi altro organo, quindi qualsiasi diminuzione del flusso sanguigno "affama" il cervello di ossigeno e riduce la sua capacità di funzionare correttamente.

Se vogliamo esaminare come concentrarci e proteggere la memoria quando invecchiamo, allora dobbiamo esaminare come mangiamo. Prendere provvedimenti ora per ridurre i "grassi cattivi" e aumentare i "grassi buoni", nonché aumentare le sostanze nutritive che aiutano a eliminare i grassi cattivi dal nostro corpo può aiutare a garantire arterie pulite e un flusso di sangue decente quando invecchiamo.

Trattamento a base di erbe con Ginkgo Biloba

L'uso di erbe come il Ginkgo Biloba, che può aiutare ad aumentare il flusso di sangue cerebrale, può anche aiutare a rispondere a questa domanda su come concentrarsi e ricordare quando si invecchia. Molti studi sono stati condotti sul Ginkgo e hanno sostenuto il suo impatto nell'aiutare il cervello a lavorare meglio.

Gli studi suggeriscono anche che coloro che non possono concentrarsi e ricordare come risultato del declino associato all'età, l'Alzheimer o la demenza possono avere danni alle cellule cerebrali causati dai radicali liberi. Stanno scoprendo che le persone che hanno diete ricche di antiossidanti che proteggono dai radicali liberi sembrano avere meno problemi con questi tipi di disturbi cerebrali. Anche se non è l'unica ragione di tutte queste malattie, potrebbe essere un elemento enorme in esse. Anche in questo caso, si tratta di qualcosa che al momento controlliamo attraverso il modo in cui consumiamo.

Capire come concentrarsi e rimanere lucidi quando invecchiamo può anche essere associato a come esercitiamo il nostro cervello. Proprio come il nostro corpo ha bisogno di esercizio per rimanere sano e combattere l'invecchiamento, così fa il nostro cervello. Gli scienziati che hanno studiato l'invecchiamento e il suo impatto sulla mente hanno notato che gli individui che mantengono la funzione nei loro ultimi anni sono quelli che lavorano attivamente il loro cervello.

Hanno scoperto che gli individui che hanno spinto il loro cervello facendo cruciverba, rompicapi o altri puzzle, oltre a quelli che hanno spesso assunto l'apprendimento di nuove abilità o hobby, tendono a mantenere le loro abilità mentali più a lungo rispetto a coloro che erano meno attivi emotivamente. Il punto era che le persone avranno bisogno di spingere la loro testa oltre la routine ordinaria. Avrete bisogno di far funzionare il vostro cervello al ricordo e al pensiero critico per essere in grado di rafforzare queste funzioni. Questo permette a questi scopi di rimanere più forti più a lungo.

Conclusione

L'uso di integratori a base di erbe insieme al Ginkgo può anche essere uno strumento efficace per gestire il mistero di come concentrarsi quando si invecchia. Per esempio, gli integratori che utilizzano Ginseng siberiano e Gotu Kola hanno anche rivelato un effetto sul richiamo e sul funzionamento psicologico in una recente ricerca. La chiave per proteggere la nostra mente potrebbe essere nel fare buon uso di queste sostanze organiche che si trovano in alcune di queste piante. Più gli scienziati le studiano e più le abbracciano come un metodo valido per aiutare a ritardare il declino legato all'età. Con tutti questi strumenti a nostra disposizione abbiamo più controllo sul processo d'invecchiamento di quanto molti abbiano realizzato. Il punto è che prima iniziamo a fare qualcosa, meglio sarà per il nostro cervello.