aloe vera

Le diverse capacità curative dell'aloe vera sono iniziate fin dall'inizio della storia documentata.

Aloe Vera, in tutto il mondo!

I documenti medici egiziani del 1500 a.C. conoscono le capacità rigenerative e curative dell'aloe e la raccomandano per le infezioni e le malattie della pelle, oltre che come salutare lassativo. Nefertiti, nota per la sua bellezza, considerava questo straordinario trattamento di bellezza come l'elisir di giovinezza e faceva uso dell'aloe vera per purificare il suo corpo dalle attività dei terribili e dannosi raggi UV del sole egiziano.

Alessandro Magno inviò subito l'aloe vera in guerra per curare i tagli e le contusioni dei suoi combattenti. La Sacra Bibbia fa riferimento all'aloe e si dice che il re Salomone ne abbia accettato le preziose proprietà.

L'antico medico greco Dioscoride raccontava che l'aloe vera sembrava essere diventata una soluzione potente per una serie di malattie, ed è particolarmente apprezzata in Africa per curare ferite e ustioni.

In tempi più recenti, l'aloe vera è diventata uno dei rimedi naturali curativi più frequenti in America e in quasi tutto il mondo sviluppato.

Che cos'è nello specifico l'Aloe Vera?

L'aloe vera normale è spesso un arbusto sempreverde simile a una spina, di colore grigio-verde, originario dell'Africa, ma diffuso in tutto il mondo. È associata alla famiglia dei gigli e presenta un fogliame che può raggiungere i due metri di lunghezza, oltre a integrare spighe di fiori di colore giallo o arancione.

Le diverse foglie comprendono due potenti fluidi: un gel puro che si trova all'interno dell'elemento interno, oltre a un brutto fluido giallo o lattice che si trova all'interno della spessa pelle dell'aloe vera. Per questo motivo, sono proprio le foglie della pianta grassa a presentare gli attributi curativi rigenerativi per gli abbondanti usi dell'aloe vera.

I benefici dell'Aloe per il benessere

L'aloe vera funge da trattamento topico calmante per le ustioni più lievi, le scottature e le scottature solari. Inoltre, accelera il recupero di tagli e altri traumi.

Inoltre, l'aloe vera viene applicata verso l'esterno per ridurre al minimo la pelle colpita da congelamento, per aiutare ad alleviare i problemi di psoriasi legati alla pelle, per ridurre gli effetti imbarazzanti dell'herpes zoster, per alleviare il disagio e ridurre la sensazione angosciante delle pustole esterne, per ridurre al minimo le verruche, per aiutare a ridurre la formazione di tessuto cicatriziale, insieme ad alleviare l'irritabilità della pelle e il gonfiore causato da attacchi di insetti, punture e simili. È normalmente considerato uno dei più grandi idratanti organici della natura, poiché viene regolarmente utilizzato per idratare e rendere più delicata la pelle secca, graffiata o ruvida.

I benefici dell'aloe per la salute hanno anche efficaci applicazioni interne. Il succo o il gel di aloe vera viene normalmente assunto per trattare l'irregolarità intestinale.

Inoltre, la concentrazione di gel di aloe, o soprattutto la forma in polvere, viene spesso utilizzata come trattamento per i problemi di stomaco e per ridurre al minimo altri problemi del tratto gastrointestinale, come la diverticolite e le malattie infiammatorie intestinali. Inoltre, molti studi preliminari indicano che l'aloe vera può essere utile per migliorare le difese immunitarie.

Altri interessanti approcci probabili

È possibile trovare testimonianze del fatto che l'assunzione di prodotti a base di aloe vera potrebbe essere utile per i seguenti motivi:

      • Essere in grado di eliminare il virus dell'HIV.
      • Affrontare alcune varietà di cancro.
      • Sono probabilmente coinvolti nel controllo del diabete.

Tuttavia, sono necessari ulteriori studi scientifici per esaminare questi intriganti e probabili approcci all'uso dell'aloe vera.

Le migliori pratiche dell'Aloe Vera

L'aloe vera è un'erba biologica notevolmente protetta, priva di qualsiasi tossicità riconosciuta che si possa in realtà trovare in qualsiasi ricerca o trattato.

Tuttavia, in condizioni straordinarie, le donne e gli uomini hanno promesso risposte cutanee sensibili. Si suggerisce di sospendere l'uso quando contribuisce all'arrossamento della pelle, al prurito o allo scolorimento.

Gli amari e i succhi di aloe vera non devono essere consumati internamente in caso di gravidanza o mestruazioni, o in caso di sanguinamento anale.

Le madri che allattano dovrebbero anche evitare l'uso interno dell'aloe vera, poiché i composti lassativi passano al latte materno.

È consigliabile consultare un medico qualificato prima di assumere prodotti per uso interno, in particolare i purganti a base di aloe vera. Molte autorità indicano che, se consumato internamente, il succo di aloe vera (il lattice giallo amaro) può provocare forti dolori di stomaco, problemi al tratto digestivo e infiammazioni renali.

Inoltre, chi ha problemi o sta assumendo farmaci deve sempre parlare con uno specialista della salute prima di pensare di assumere integratori.