turmeric and ginger

I coaguli di sangue sono tanto più probabili quanto più il sangue è denso. La situazione può peggiorare ulteriormente se si considera che i vasi perdono gradualmente la loro elasticità nel tempo, causando l'aterosclerosi. Quali sono gli alimenti e perché è importante fluidificare il sangue? L'ispessimento del sangue può essere pericoloso. I coaguli di sangue possono formarsi se il sangue diventa più denso di quanto sia necessario dal punto di vista medico. Le pareti vascolari sono intasate da sale, grassi e calcio.

Anticoagulanti

Gli agenti anticoagulanti vengono prescritti alle persone affette da queste condizioni. Se assunto regolarmente, tuttavia, può causare danni al rivestimento del tratto digestivo. Alcuni alimenti possono avere lo stesso effetto ma non nuocere alla salute. Per normalizzare il flusso sanguigno, è bene includerli nella dieta.

Ginger

Lo zenzero è noto per le sue proprietà antivirali e antidepressive. Un'altra importante proprietà della radice di zenzero è la sua funzione anticoagulante. La radice di zenzero contiene gingerolo, che scioglie i coaguli di sangue e rimuove le placche di colesterolo. Inoltre, normalizza il flusso sanguigno e rafforza le arterie. Combinare altre misure terapeutiche con lo zenzero è una buona combinazione per trattare l'aterosclerosi. Per il trattamento e la prevenzione delle vene varicose, vengono prodotti integratori alimentari a base di radice di zenzero. È importante ricordare, tuttavia, che la radice di zenzero può causare vene varicose. Come in tutti gli altri casi, è meglio consultare il medico prima di usare lo zenzero.

Curcuma

La curcuma è un anticoagulante. La curcuma può fluidificare il sangue e abbassare la pressione cardiaca. È una buona opzione per chi soffre di pressione alta. La curcuma è un potente antiossidante che abbassa la glicemia e supporta il sistema cardiovascolare. Aiuta anche a contrastare il morbo di Alzheimer. Questa spezia è anche un potente antiossidante.

Aglio

L'aglio è un anticoagulante naturale. L'aglio contiene i composti biologicamente attivi ajoene e adenosina. Questi possono ridurre la viscosità e prevenire l'adesione ai globuli rossi coinvolti nella coagulazione del sangue - le piastrine. Questo riduce il rischio di coaguli di sangue. È possibile attivare il riassorbimento dei coaguli di sangue mangiando 3 spicchi d'aglio al giorno. L'allicina, contenuta nell'aglio, rilassa la tensione delle pareti arteriose e svolge un'azione vasodilatatrice, attivando la circolazione sanguigna e riducendo il carico sul muscolo cardiaco.

Cannella

Grazie all'elevato contenuto di cumarina, la cannella è un efficace anticoagulante. È molto utile aggiungere la cannella al tè perché può contribuire a ridurre il rischio e la progressione delle malattie cardiache.

Pepe di Caienna

Il pepe di Cayenna è un buon stimolante vascolare. Aiuta a ripristinare l'elasticità di vene, capillari e arterie. Questo prodotto stimola la circolazione sanguigna e favorisce la fluidificazione del sangue. Non è raccomandato per le donne in gravidanza.

Vitamina E

Le capsule di vitamina E possono essere assunte come integratore alimentare per fluidificare il sangue. Tuttavia, ci sono alcune avvertenze. La vitamina E può causare emorragie nelle persone con scarsa coagulazione del sangue. È importante parlare con il proprio medico prima di assumere la vitamina E.

Tè verde

È estremamente ricco di antiossidanti naturali, i polifenoli. Questo protegge l'organismo dall'invecchiamento precoce. Il tè verde contiene molte catechine che fluidificano il sangue. Ciò riduce il rischio di coaguli e migliora la circolazione sanguigna. Inoltre, abbassa la pressione sanguigna.

Orario di consumo

L'organismo sarà in grado di trattenere l'acqua bevendo ogni giorno la giusta quantità. In questo modo si avvia il processo naturale di fluidificazione del sangue. In alternativa all'acqua si possono bere succhi, pezzi e decotti.

Altri anticoagulanti

Una dieta mirata ai problemi cardiovascolari e all'aumento della coagulazione del sangue dovrebbe utilizzare il meno possibile i grassi animali. Tuttavia, anche l'aspirina può causare danni. Fattori di coagulazione del sangue. L'assunzione eccessiva di zuccheri e carboidrati, il consumo di alcol, il fumo e i cibi grassi possono contribuire alla coagulazione del sangue. Sebbene l'aumento della viscosità del sangue non sia indice di una malattia specifica, può portare a complicazioni in caso di dolore intenso.