Giardinaggio in estate - una donna felice con diversi tipi di erbe fresche

Ovunque si risieda nel mondo, la maggior parte delle culture preferisce utilizzare le erbe in cucina per fornire i sapori e gli aromi che tutti noi abbiamo imparato ad apprezzare. Con l'enorme diffusione dei programmi televisivi di cucina gourmet, siamo invitati ad ampliare i nostri gusti culinari includendo i piatti di tutto il mondo. Dato che la maggior parte degli chef professionisti preferisce utilizzarle in cucina, non dovremmo seguire i loro passi e sviluppare il nostro giardino di erbe aromatiche in casa.

Giardino delle erbe

È abbastanza facile dedicare un semplice giardino di erbe aromatiche alla coltivazione di quelle più utilizzate. La maggior parte delle erbe comuni utilizzate come spezie in cucina può essere coltivata con successo in un terreno medio, ma alcune richiedono un terreno ricco, come l'origano.

Inoltre, alcune erbe dell'orto fondamentale, come il prezzemolo, sono biennali. In altre parole, il primo anno di coltivazione non saranno utili per il condimento. È durante l'anno successivo che il raccolto può essere utilizzato. L'ideale per il prezzemolo è piantare un nuovo raccolto di semi ogni anno dopo aver piantato le prime piante di prezzemolo, in modo che in pochi anni si sovrappongano, fornendo ogni anno un condimento. La maggior parte delle erbe coltivate, come il prezzemolo, il rosmarino, la lavanda, il timo, l'origano e il basilico, tollerano la luce del sole, ma necessitano di una quantità minima di acqua per sopravvivere. Potete raccogliere foglie, rametti e rametti di alcune delle vostre erbe man mano che crescono per dare nuove erbe biologiche alla vostra cucina.

Tuttavia, alcune piante, come il timo, sono davvero indulgenti e, se si seccano, probabilmente torneranno a crescere quando verrà fornita un'adeguata quantità d'acqua. Poiché molte piante hanno esigenze diverse di terreno e possono crescere in condizioni leggermente diverse, separarle per numero può aiutare a farle nascere e a farle crescere nel corso della loro vita.

Vicino al luogo di utilizzo

In genere è più facile per il coltivatore piantare il semplice giardino di erbe aromatiche vicino alla cucina per raccogliere facilmente il nuovo raccolto. Ricordate che non è necessario che l'intera crescita sia tagliata e utilizzata allo stesso tempo. Con le dovute cure, le spezie continueranno a crescere e a essere utilizzabili per tutta la stagione. L'essiccazione o il congelamento delle talee aggiuntive a fine stagione possono fornire la spezia durante l'inverno, spesso fino al raccolto dell'anno successivo.

Se avete poco spazio a disposizione, perché non pensare alla coltivazione in consociazione? Quando si pianta un semplice orto di erbe aromatiche che richiederebbe più spazio di quello accessibile, alcune possono essere piantate tra altre colture, in particolare i pomodori. Prezzemolo può giocare bene con altre piante: pomodori, asparagi e una delle rose. Broccoli e cavolfiore accolgono anche il rosmarino nel loro centro. Basilico ama crescere anche accanto alle bacche.

Parola finale

Il problema di piantare le erbe aromatiche tra le altre colture è che a volte vengono confuse e calpestate involontariamente durante le operazioni di diserbo, potatura e manutenzione delle altre piante nell'aiuola mista. Si tratta di un'aggiunta preziosa alle vostre scorte da cucina e non richiede molto tempo prezioso per la cura.