olio essenziale di catmint in una bella bottiglia sul tavolo

Erba gatta, formalmente Nepeta cataria, è un membro della famiglia delle zecche. Cresce fino a diventare alta circa 2′. Le foglie sono lanuginose sopra e sotto, un po' più grandi delle foglie di menta piperita. L'erba gatta viene raccolta quando questa produzione critica di olio raggiunge il suo apice, e le foglie e i fiori profumati sono strettamente essiccati all'aria per mantenere gli oli essenziali al meglio.

Erba gatta

L'erba gatta è originaria dell'Europa, ma è stata importata ed è oggi un'erbaccia frequente. Altri nomi includono Catmint, Catnep, Catswort, Field Balm, Menta De Gato. L'erba gatta è stata usata nei rimedi erboristici sulle persone almeno dal 15° secolo. Era la bevanda a base di erbe più comunemente consumata in Europa prima che i tè in oriente cominciassero ad essere importati. A partire dagli anni '90 del 1890, le donne indigene di Ojibwe la usavano. Aveva un nome nativo, Gajugensibug, ed era considerato un ottimo tè da bere per abbattere le febbri, oltre ad essere piacevole al gusto.

L'erba gatta ha preso il suo nome fornendo ai gatti di tutte le dimensioni un "high" benigno. Anche se molti gatti la mangeranno, gli scienziati dicono di essere più interessati all'odore che al gusto. I felini mordono, masticano, strofinano e rotolano nell'erba gatta per liberare l'olio volatile intrappolato nelle foglie. Il gatto di solito impazzisce per molti minuti. Poi, inaspettatamente, perderà interesse e se ne andrà via solo per tornare e farlo di nuovo due ore dopo.

Anche se nessuno sa esattamente cosa succede nella mente del gatto, sappiamo che il nepetalattone composto nell'erba gatta è ciò che scatena la reazione. La risposta dell'erba gatta è ereditaria e, sebbene alcuni gatti ne siano del tutto estranei, anche i grandi gatti come le tigri possono esserne sensibili.

L'erba gatta aiuta gli esseri umani con le malattie

Per gli individui, presa come infusione calda, l'erba gatta favorisce la traspirazione e può essere benefica per raffreddori, influenza, febbre e malattie infettive. È calmante per il sistema nervoso e calmante per lo stomaco. Aiuta con flatulenza, diarrea e coliche. Può essere usato come clistere per pulire e guarire l'intestino inferiore (uso in forma diluita). L'erba gatta aiuta ad evitare l'aborto spontaneo e il parto prematuro e riduce il disagio della nausea mattutina.

L'erba gatta è benefica per i bambini. Stimola tutto il corpo, calma lo stomaco e calma i nervi. Il mix di erba gatta con il finocchio è stato usato come rimedio per coliche, gas, difficoltà di dentizione e indigestione nei bambini. Aiuta anche a lavare via il muco dal corpo.

Combinato con le proprietà di lotta contro le infezioni dell'aglio, il duo è un forte clistere. Ha la capacità di indurre il sonno durante la produzione di sudore senza aumentare il calore della macchina. Questo lo rende una bevanda preziosa quando qualcuno ha la febbre. La sua azione sedativa sui nervi si aggiunge alle sue proprietà normalmente rilassanti.

È la foglia che ha valore anche se gli oli essenziali sono stati estratti dai fiori. Può essere acquistata e usata essiccata, tagliata e in polvere. L'erba gatta viene preparata come tè, come estratto, oppure le foglie essiccate vengono leggermente cosparse di cibo. Naturalmente, le foglie secche sono fatte per un cuscino a base di erbe per gatti.

Conclusione

L'erba gatta è un'erba sicura, ma deve essere conservata in modo adeguato. Come la maggior parte delle erbe, l'erba gatta deve essere conservata in un luogo buio, asciutto e fresco. La refrigerazione o il congelamento ne prolungano il valore. Il petalattone dell'erba gatta è fotosensibile ai raggi UV e, quindi, è necessario che sia conservato al riparo dal sole. Alcuni esortano alla cautela per essere usato dalle donne in gravidanza, ma altri dicono che è perfettamente sicuro, anche utile per le mamme in attesa.